giovedì 13 marzo 2008

Rabbia


parole cattive
tagliano l'aria
schegge roventi
di bombe lontane
mi graffiano il cuore
che indurito resiste
ma il segno rimane
nella crosta del tempo
e dopo la rabbia
il silenzio
come alba muta di nebbia
si perde
fra le orme confuse al tramonto
ai confini del mare
dopo un giorno di sole
in mezzo alla sabbia
seguo con gli occhi
quell'eco impazzito
che rimbalza nel vuoto
di questo momento
sfiorando il tuo sguardo
fuori dal mondo
smarrito
mi fermo da solo
rimango sospeso
col fiato nel petto
strozzato
che lentamente
si scioglie
e ridiventa respiro.

7 commenti:

Kniendich ha detto...

La rabbia, penso, sia la sfumatura più interessante della nostra vita; una sorta di palestra ove imparare a diventare più forti, più freddi e forse meno vulnerabili.

Al di la del meme che potrai anche non fare, ti ho premiato... potrai mettere la targhetta sul tuo blog, se vorrai..

Con sincera stima...

Kniendich ha detto...

Buona Pasqua, carissimo...

Un caldo abbraccio

elle ha detto...

riesci ad abbellire anche la rabbia. Buone giornate per le prossime festività senza rabbia ;)

Dani ha detto...

@Knien..grazie per la targa,ma nn sò come metterla sul blog....-(auguri anche a te amico di mouse..ricambio l'abbraccio con la speranza di pace per gli uomini che varamente la cercano...a presto.
@Lou
...buone Pasque anche a te dolce signora...

orchideablu ha detto...

Ciao Dani...Buona Pasqua e un sorriso..:-)

Anathea ha detto...

Un carissimo augurio di Buona Pasqua, per quanto sembri un po' paradossale dopo le parole aspre e forti che ho qui sopra letto. Sei sempre intenso, e questa dote ti auguro di non perderla mai.

Un abbraccio
A.

Dani ha detto...

@Orchidea...un sorriso anche per te e una serena Pasqua con le persone che ami..
@Anathea...anche a te cara Anathea ti auguro di non perdere mai la profonda intensità che esce dalla tua penna fino a toccare il cuore di chi ti legge....